Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Professionisti di riferimento nel settore legale e/o fiscale

ELENCO DEI PROFESSIONISTI DI RIFERIMENTO NEL SETTORE LEGALE E/O FISCALE A DISPOSIZIONE DELL’UTENZA CONSOLARE

Si riportano al seguente link : Lista studi legali commercialisti e fiscalisti nominativi e recapiti di alcuni professionisti di riferimento nel settore legale e studi commercialisti di cui potersi avvalere in caso di necessità, ferma restando naturalmente la possibilità di  rivolgersi ad altri professionisti di propria fiducia.

Si precisa che detto elenco è stato definito in base alle richieste d’inserimento avanzate dagli stessi

professionisti e deve quindi considerarsi aperto e non esaustivo, nel senso che potrà in futuro annoverare altri nominativi. Si precisa anche che questa Sede non risponde della qualità del servizio prestato dagli stessi, del loro operato e delle tariffe praticate.

I professionisti individuati soddisfano i seguenti requisiti minimi:

1) conoscenza della lingua italiana, oltre a quella veicolare (ed eventuale lingua locale);

2) abilitazione legale all’esercizio della professione e iscrizione nel relativo albo e/o ordine professionale;

3) approfondita conoscenza della legislazione locale e italiana nello specifico settore di attività, ovvero rapporti di associazione o collaborazione con analoghi studi in Italia.

***

I professionisti (nel settore legale e/o fiscale) che intendano essere inseriti nel predetto elenco dovranno inviare apposita richiesta a questo Consolato Generale, corredandola di:

1) esplicita dichiarazione di interesse ad essere inserito nell’elenco di professionisti (nel settore legale e/o

fiscale) che questo Consolato Generale fornisce a richiesta dell’utenza;

2) dichiarazione di possesso dell’abilitazione legale all’esercizio della professione e all’iscrizione nel relativo albo e/o ordine professionale;

3) conoscenza della lingua italiana e/o di una lingua veicolare (ed eventuale lingua locale);

4) dichiarazione di non aver subito condanne penali e non avere procedimenti penali in corso;

5) eventuali specializzazioni settoriali che desidera vengano precisate (dovrà trattarsi, necessariamente, di

un’indicazione estremamente sintetica).

Questo Consolato Generale si riserva di accertare il possesso dei predetti requisiti