Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

REGOLE DI INGRESSO A HONG KONG

Data:

09/01/2023


REGOLE DI INGRESSO A HONG KONG

HONG KONG: COVID-19. Aggiornamento (08/01/2023)

PASSEGGERI IN ARRIVO DALL’ESTERO

Si prega di monitorare il sito ufficiale predisposto dal Governo di Hong Kong disponibile al seguente link e la sezione “Frequently Asked Questions” disponibile al seguente link.

 

PRIMA DELLA PARTENZA

A partire dal 29 dicembre 2022 la documentazione necessaria per l’imbarco è la seguente:

(1) RISULTATO NEGATIVO DI UN TAMPONE MOLECOLARE (PCR) DA EFFETTUARE ENTRO LE 48 ORE PRECEDENTI L’IMBARCO PER HONG KONG O DI UN TAMPONE ANTIGENICO RAPIDO (RAT) DA EFFETTUARE ENTRO LE 24 ORE PRECEDENTI L’IMBARCO PER HONG KONG.

I passeggeri possono volontariamente dichiarare il risultato del tampone compilando il modulo disponibile al seguente link e devono conservare il risultato del test per 90 giorni.

(2) NOTA BENE: SOLO PER I NON RESIDENTI. CERTIFICATO DI VACCINAZIONE CONTRO IL COVID-19.

Permane il requisito del completamento del ciclo vaccinale per poter fare ingresso a Hong Kong dall’estero solo per i viaggiatori non residenti di età uguale o superiore ai 12 anni. I certificati relativi a vaccinazioni effettuate al di fuori di Hong Kong, per essere ammissibili, devono:

  • essere redatti integralmente in lingua inglese o cinese;
  • contenere il nome del passeggero così come presente nei documenti di viaggio;
  • essere rilasciati da istituzioni sanitarie riconosciute dalle autorità nazionali del paese in cui si è effettuata la vaccinazione;
  • riportare il nome della casa farmaceutica produttrice del vaccino e il numero delle dosi ricevute e la data di somministrazione dell’ultima dose ricevuta

Il Governo di Hong Kong riconosce la “Certificazione verde COVID-19, Certificazione di vaccinazione” (Green Pass europeo) rilasciata dall’Italia come valida ai fini dell’ingresso.

I viaggiatori non residenti che hanno effettuato le vaccinazioni al di fuori di Hong Kong, vengono riconosciuti come “vaccinati” se nei 14 giorni precedenti l’arrivo a Hong Kong hanno ricevuto il numero minimo di dosi di vaccino riconosciuto, così come indicato nella tabella reperibile a questo link.

 

ALL’ARRIVO A HONG KONG

A partire dal 29 dicembre 2022 i viaggiatori in arrivo a Hong Kong non sono più soggetti a restrizioni nei giorni successivi all’arrivo.

La Autorità locali suggeriscono ai passeggeri in arrivo di eseguire un tampone antigenico rapido (RAT) al giorno fino al quinto (5) giorno successivo all’ingresso a Hong Kong.

In caso di positività, i viaggiatori devono seguire le indicazioni delle autorità sanitarie locali. È possibile che l’indicazione sia quella del trasferimento presso strutture sanitarie governative. Per maggiori informazioni si prega di visionare I seguenti link:

https://www.coronavirus.gov.hk/eng/tested-positive.html

https://www.coronavirus.gov.hk/pdf/tp_handbook.pdf

 

***

PASSEGGERI IN ARRIVO DALLA CINA CONTINENTALE E MACAO

SPOSTAMENTI HONG KONG - CINA CONTINENTALE

A partire dall’8 gennaio 2023 entrano in vigore specifiche disposizioni per regolare gli spostamenti da e verso Hong Kong e la Cina continentale.

Si prega di far riferimento al comunicato ufficiale del Governo: Progressive, orderly and comprehensive resumption of normal travel between Hong Kong and Mainland to be achieved (info.gov.hk)

ATTENZIONE! A partire dall’8 gennaio 2023 tutti i passeggeri diretti in Cina continentale da Hong Kong o a Hong Kong dalla Cina continentale devono presentare il risultato negativo di un tampone molecolare (PCR) effettuato 48 prima della partenza del volo (per chi viaggia in aereo) o dell’arrivo previsto a destinazione (per chi viaggia via terra o via mare).

A partire dall’8 gennaio 2023 i passeggeri che intendono recarsi in Cina continentale da Hong Kong via terra attraverso i punti di controllo di (1) Shenzhen Bay, (2) Man Kam To e (3) Lok Ma Chau Spur Line/Futian devono prenotarsi on-line sul portale dedicato del Governo reperibile al seguente link: GovHK portal e recarsi al punto di controllo nella data e ora indicate nella prenotazione. Sono disponibili limitate quote giornaliere di accesso per ogni punto di controllo.

I passeggeri che si spostano con auto privata o a noleggio attraverso il ponte Hong Kong – Zhuhai – Macao devono prenotarsi online tramite il portale governativo GovHK portal. La prenotazione non è richiesta per chi viaggia con gli Shuttle Bus dedicati.

A partire dall’8 gennaio 2023 ipasseggeri che intendono recarsi in Cina continentale da Hong Kong attraverso l’Aeroporto internazionale di Hong Kong o via mare (China Ferry Terminal) non devono prenotarsi on-line prima della partenza.

NOTA BENE: I residenti e i visitatori stranieri che fanno rientro a Hong Kong dalla Cina continentale non devono prenotarsi on-line per poter rientrare nella RAS.

 

PASSEGGERI IN ARRIVO DA MACAO

Tutti i passeggeri in arrivo da Macao devono effettuare un tampone antigenico rapido (RAT) o un tampone molecolare (PCR) rispettivamente entro le 24 ore o 48 ore precedenti l’arrivo a Hong Kong.

ATTENZIONE! A partire dall’8 gennaio 2023, i passeggeri in arrivo da Macao che sono stati in Cina continentale lo stesso giorno o nei 7 giorni precedenti l’ingresso a Hong Kong devono mostrare il risultato negativo di un tampone molecolare (PCR) effettuato nelle 48 ore precedenti l’arrivo.

A partire dall’8 gennaio i passeggeri che fanno ingresso a Hong Kong da Macao con auto privata o a noleggio attraverso il ponte Hong Kong – Zhuhai – Macao devono prenotarsi online tramite il portale governativo GovHK portal. La prenotazione non è richiesta per chi viaggia con gli Shuttle Bus dedicati.

Coloro che, a partire dall’ 8 gennaio 2023, viaggiano verso Hong Kong da Macao con il traghetto (Hong Kong – Macao Ferry Terminal) non devono prenotarsi on-line prima della partenza.

 

PASSEGGERI IN ARRIVO DA TAIWAN

Tutti i passeggeri in arrivo da Taiwan devono effettuare un tampone antigenico rapido (RAT) o un tampone molecolare (PCR) rispettivamente entro le 24 ore o 48 ore precedenti l’arrivo a Hong Kong.

Possono volontariamente dichiarare il risultato del tampone compilando il modulo disponibile al seguente link e devono conservare il risultato del test per 90 giorni.

 

***

RIENTRI IN ITALIA (FINO AL 31 GENNAIO 2023)

Dal 28 dicembre 2022 e fino al 31 gennaio 2023, ai fini dell’identificazione e del contenimento della diffusione di possibili varianti del virus COVID-19, a tutti i soggetti in ingresso dalla Cina (incluse Hong Kong e Macao) si applica la disciplina prevista dall’Ordinanza del Ministero della Salute.

La disciplina prevede:

  • obbligo di presentazione al vettore all’atto dell’imbarco della certificazione di essersi sottoposti, nelle 72 ore antecedenti l’ingresso nel territorio nazionale, ad un test molecolare o, nelle 48 ore antecedenti, ad un test antigenico effettuati per mezzo di tampone con risultato negativo;
  • obbligo di sottoporsi ad un test antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, ovvero, qualora ciò non fosse possibile, entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento;
  • in caso di esito positivo del test antigenico, obbligo di sottoporsi immediatamente ad un test molecolare ai fini del successivo sequenziamento e ad isolamento fiduciario nel rispetto della normativa vigente;
  • obbligo di effettuare un ulteriore test antigenico o molecolare con esito negativo per porre termine al periodo di isolamento.

A condizione che non insorgano sintomi di COVID-19, tali disposizioni non si applicano ai minori di sei anni, ai membri dell’equipaggio e al personale viaggiante dei mezzi di trasporto di persone e merci, ai funzionari e agli agenti, comunque denominati, dell’Unione europea o di organizzazioni internazionali, agli agenti diplomatici, al personale amministrativo e tecnico delle missioni diplomatiche, ai funzionari e agli impiegati consolari, al personale militare, compreso quello in rientro dalle missioni internazionali, e delle Forze di Polizia, al personale del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica e dei Vigili del fuoco nell’esercizio delle loro funzioni.

Ordinanza del Ministero della Salute – 28/12/2022

Tenuto conto dei frequenti aggiornamenti, si suggerisce di verificare, prima della partenza, le misure applicate dall’aeroporto di destinazione e dalla Compagnia Aerea di riferimento.

 


776