Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

AGGIORNAMENTO SULLE REGOLE DI ENTRATA IN ITALIA A SEGUITO DELLA PUBBLICAZIONE DELL’ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE DEL 1 LUGLIO 2020

Data:

02/07/2020


AGGIORNAMENTO SULLE REGOLE DI ENTRATA IN ITALIA A SEGUITO DELLA PUBBLICAZIONE DELL’ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE DEL 1 LUGLIO 2020

A seguito delle raccomandazioni concordate in sede UE, il Ministro della Salute ha pubblicato l’ordinanza del 1 luglio 2020, in vigore fino al 14 luglio, sulle nuove regole per i viaggi dei cittadini italiani all’estero e dei cittadini stranieri verso l’Italia.

Si evidenziano qui di seguito i punti essenziali contenuti nell’Ordinanza:

 

CITTADINI ITALIANI E DELL’UNIONE EUROPEA

  • dal 1 luglio è consentito l’ingresso in Italia per qualsiasi ragione a tutti i cittadini italiani residenti all’estero (e quindi anche a chi risiede a Hong Kong e Macao) e ai loro familiari conviventi di ogni nazionalità. Sono considerati familiari conviventi il coniuge, il partner, i figli fino a 21 anni, i genitori conviventi, altri familiari dipendenti per ragioni di disabilità. Coloro che provengono da Paesi diversi da UE, Schengen, Regno Unito e micro-Stati europei dovranno però osservare il periodo di isolamento fiduciario di 14 giorni.
     
  • dal 1 luglio è consentito inoltre l’ingresso in Italia per qualsiasi ragione a tutti i cittadini dell’Unione Europea (e quindi anche a chi risiede a Hong Kong e Macao), agli stranieri residenti in un Paese dell’Unione Europea e ai loro familiari conviventi di ogni nazionalità.

 

CITTADINI DELLA REPUBBLICA POPOLARE CINESE E DI ALTRI PAESI STRANIERI RESIDENTI A HONG KONG E MACAO

  • dal 1 luglio è consentito l’ingresso in Italia di tutti gli studenti stranieri, a prescindere dalla loro nazionalità o provenienza, per giustificati motivi di studio.
     
  • È inoltre consentito l’ingresso in Italia per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza, per motivi di salute o per rientrare presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
     
  • NON è consentito il viaggio in Italia per altre motivazioni.

 

QUARANTENA OBBLIGATORIA

Coloro che provengono da Paesi diversi da UE, Schengen, Regno Unito e micro-Stati europei devono osservare il periodo di isolamento fiduciario di 14 giorni.

Resta pertanto in vigore l’obbligo di quarantena per coloro che entrano in Italia da Hong Kong e Macao.

***********

Il modulo aggiornato di dichiarazione di viaggio da presentare alla compagnia aerea al momento dell’imbarco può essere scaricato qui.

Per ulteriori informazioni, si invita a consultare le risposte alle domande frequenti pubblicate sul portale del Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale al seguente link:

https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html 


754