Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Avviso ai viaggiatori relativo al possesso di accessori per la difesa personale

Data:

24/02/2015


Avviso ai viaggiatori relativo al possesso di accessori per la difesa personale

Ad Hong Kong la legge adotta un atteggiamento molto restrittivo nei confronti dei cd. accessori per la difesa personale. In sostanza, il possesso di dispositivi di stordimento a scariche elettriche ad alto voltaggio (altrimenti detti paralizzatori elettrici o taser), spray urticanti, pistole scacciacani, manganelli telescopici e accessori rientranti generalmente nella categoria delle attrezzature di polizia e di sicurezza, e’ considerato a Hong Kong un crimine, in quanto la legge locale equipara tali strumenti alle armi vere e proprie.

In particolare, chi viene trovato in possesso di un dispositivo di stordimento e’ passibile di una multa fino a 100.000 HKD e di un massimo di 14 anni di detenzione.

All’Aeroporto Internazionale di Hong Kong si sono di recente registrati casi in cui i passeggeri (anche solo in transito) sono stati trovati in possesso di tali strumenti e sono stati arrestati e processati.

Si invitano pertanto tutti i connazionali, quando in viaggio per/da Hong Kong, ovvero anche in solo transito, ad evitare accuratamente di recare tali dispositivi all’interno dei propri bagagli al seguito, al fine di evitare le pesanti conseguenze previste.


514