Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Anagrafe

 

Anagrafe

Anagrafe degli italiani residenti all'estero (A.I.R.E.)

Per informazioni generali sull’iscrizione all’A.I.R.E. si prega di consultare la pagina dedicata sul sito web istituzionale del Ministero Affari Esteri.

 

Iscrizione AIRE

Per procedere all’iscrizione all’AIRE (il cui registro di anagrafe è tenuto dal Comune di ultima residenza in Italia), i cittadini italiani residenti in Hong Kong o Macao non hanno bisogno di recarsi in Consolato.

Dovranno visitare il portale per i servizi consolari FAST.IT, seguire le indicazioni per la registrazione del proprio profilo e procedere alla iscrizione nella pagina “Anagrafe Consolare e AIRE”.

Per una guida all’iscrizione AIRE tramite FAST.IT, si può consultare il video dimostrativo messo a disposizione dal Consolato a Friburgo:

https://www.youtube.com/watch?v=HzhUfuFEkmE

 

Prima iscrizione

A. Compilare il modulo online di richiesta iscrizione AIRE

B. Sottoscriverlo con firma digitale o a penna (caricando poi sul portale la scansione digitale)

C. Allegare la seguente documentazione:

1) Copia del passaporto (pagine dalla n.2 alla n.5)

2) Copia del visto di ingresso a Hong Kong o a Macao (se si ha lo status di “permanent resident” - che non richiede il visto sul passaporto - allegare la carta d’identità di Hong Kong / Macao);

3) Copia di uno dei seguenti documenti di prova di residenza nei quali deve apparire il proprio nominativo quale intestatario e l’indirizzo come esattamente indicato nella domanda di iscrizione:

· contratto di locazione con l’avvenuta registrazione del contratto presso lo “Inland Revenue Department-Stamp Office”

· bolletta di pagamento della fornitura di energia elettrica non anteriore a tre mesi (gli importi indicati nei documenti possono essere oscurati).

· bolletta di pagamento della fornitura di gas per uso domestico non anteriore a tre mesi (gli importi indicati nei documenti possono essere oscurati).

N.B.: Nel caso di iscrizione di un nucleo familiare, bisogna allegare copia dei passaporti e del visto di tutti i membri conviventi della famiglia. I documenti potranno essere caricati in un unico file PDF. I figli minorenni vanno indicati nell’apposito spazio del modulo compilato dai genitori. I figli maggiorenni (18 anni compiuti) dovranno accedere separatamente al portale FAST.IT e compilare un modulo di iscrizione individuale.

 

Cambio di indirizzo di residenza all’interno della circoscrizione di Hong Kong e Macao:

Qualsiasi cambio di indirizzo all'interno di Hong Kong e Macao va comunicato prontamente al Consolato Generale tramite il portale FAST.IT.

E’ necessario allegare la stessa documentazione di cui sopra.

Guida video al cambio di indirizzo tramite FAST.IT:

https://www.youtube.com/watch?v=0dNTLZb6F7M

 

ATTENZIONE

Ove ritenuto necessario, il Consolato Generale potrà richiedere informazioni o documentazione integrativa. E’ opportuno pertanto accertarsi di aver comunicato correttamente il proprio indirizzo email.

La ID card di Hong Kong riportante la dicitura “permanent resident” non esime il titolare dal presentare la documentazione di prova della effettiva residenza, come su elencato al punto 3.

Una volta verificata la completezza della documentazione, il Consolato Generale provvederà alla trasmissione della richiesta di iscrizione all’A.I.R.E. dell’ultimo Comune di residenza in Italia. Di norma i Comuni confermano l’avvenuta iscrizione al connazionale e al Consolato.

E’ ora possibile utilizzare le proprie credenziali SPID per accedere ai servizi consolari online sul sito della Farnesina FAST.IT

Per maggiori informazioni su come ottenere le credenziali SPID, utili inoltre per usufruire dei servizi digitali di molte altre pubbliche amministrazioni italiane, consultare il sito https://www.spid.gov.it.

 

Trasferimento in altra circoscrizione

E’ possibile comunicare il trasferimento di circoscrizione consolare sempre utilizzando, previa registrazione del proprio nominativo, il sito FAST.IT.

 

RIMPATRIO DEI CITTADINI ITALIANI RESIDENTI A HONG KONG/MACAO

I cittadini iscritti AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) che rientrano definitivamente in Italia dovranno presentarsi appena possibile presso il Comune dove hanno deciso di stabilirsi per dichiarare il nuovo indirizzo di residenza.

Secondo la normativa vigente, infatti, l'Ufficio consolare è competente a trasmettere al Comune italiano le dichiarazioni dei cittadini residenti nella circoscrizione consolare solo relativamente all'espatrio dall’Italia e all’aggiornamento dell’indirizzo di residenza all’estero, ma non al rimpatrio.

Sarà quindi cura del Comune italiano in cui è avvenuto il rimpatrio provvedere alla cancellazione dall’AIRE con la contestuale iscrizione in APR (Anagrafe Popolazione Residente) e alla comunicazione ufficiale della data del rimpatrio al Consolato di provenienza, che aggiornerà i propri schedari consolari.

In ogni caso, si pregano i connazionali di compilare e inviare l’apposito modulo di rimpatrio via posta elettronica all’indirizzo consolare.hongkong@esteri.it, così che il Consolato possa tener comunque conto delle partenze dalla propria circoscrizione. Tale comunicazione è necessaria anche al fine di eventualmente vistare l’istanza per l’importazione in esenzione doganale, per rientro in Italia dei propri beni personali che saranno destinati allo stesso uso ed utilizzo nel luogo di nuova residenza italiana (come indicato nel paragrafo successivo).

Per il rimpatrio delle masserizie in esenzione doganale (è necessaria la residenza all’estero con iscrizione AIRE da almeno 12 mesi), occorre prenotare un appuntamento in Consolato sul portale Prenota online e presentarsi di persona con il modulo di rimpatrio e la lista (in carta semplice, specificare la marca e il valore dei beni più costosi) delle masserizie da rimpatriare, in triplice copia.

I cittadini che non provvederanno ad aggiornare in Comune il proprio rimpatrio, incorreranno nella possibile cancellazione per irreperibilità a cui seguono inevitabili complicazioni amministrative, anche riguardo al rilascio dei documenti o agli aspetti fiscali.

 

TRASFERIMENTO IN ITALIA DI CITTADINI STRANIERI

I cittadini stranieri dovranno fare riferimento per l'attestazione di residenza ai loro rispettivi Consolati a Hong Kong e, per la documentazione da presentare all'Agenzia delle Dogane, alla normativa di riferimento (Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 22/D del 2004)

NESSUNA DICHIARAZIONE O ATTESTAZIONE VERRA’ RILASCIATA DA QUESTO CONSOLATO GENERALE.

Modulistica

Informativa trattamento dati ai fini di informazioni al pubblico mezzo posta elettronica


18