This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

[Italian only] Emergenza Coronavirus - Misure di quarantena Hong Kong e Macao - Domande frequenti (FAQs)

Date:

07/23/2020


[Italian only] Emergenza Coronavirus - Misure di quarantena Hong Kong e Macao - Domande frequenti (FAQs)

DOMANDE FREQUENTI

D1 – Se arrivo all’aeroporto di Hong Kong, sarò soggetto alla misura della quarantena obbligatoria?

R1 – SI

Il Governo di Hong Kong vieta l’ingresso a tutti i viaggiatori non residenti in arrivo dall'estero all'aeroporto internazionale di Hong Kong.

I servizi di transito aeroportuale sono limitati a passeggeri che abbiano un biglietto completo e posti confermati dalla città di partenza a quella di arrivo, carte di imbarco già emesse dall’aeroporto di partenza e transito di durata non superiore a 24 ore.

Tutti i passeggeri in arrivo all'aeroporto internazionale di Hong Kong dovranno obbligatoriamente sottoporsi al test del COVID-19.

Al loro arrivo i passeggeri verranno pertanto immediatamente trasferiti presso il Temporary Specimen Collection Center (TSCC) e una volta effettuato il test dovranno lì attenderne gli esiti. Se i passeggeri arrivano nel pomeriggio, dovranno pernottare presso un albergo in attesa dei risultati (spese sostenute dal Governo di Hong Kong).

La lunga attesa degli esiti del test, 8 ore e oltre, potrebbe pertanto causare forti disagi.

Qualora il test risultasse negativo il passeggero potrà fare ritorno alla propria abitazione per svolgere la quarantena domestica obbligatoria monitorata.

I passeggeri che risultassero negativi ma fossero contatti stretti di passeggeri positivi verranno trasferiti invece presso i centri di quarantena governativi. I figli minorenni trasferiti nei centri di quarantena governativi saranno sistemati insieme ai propri genitori presso la stessa unità abitativa.

Qualora il test risultasse positivo le autorità locali organizzeranno il ricovero del passeggero presso le strutture ospedaliere adibite. In caso di figli minorenni anch’essi positivi, gli ospedali valuteranno la condizione clinica individuale e la possibilità di ricoverare genitori e figli insieme nella stessa stanza dell’ospedale.

Nel caso di genitore positivo e figli minorenni negativi, il genitore verrà trasferito in ospedale mentre i figli, essendo comunque considerati contatti stretti, dovranno trascorrere la quarantena in un centro governativo. Il Dipartimento della Salute di Hong Kong valuterà ogni caso separatamente e prenderà contatto con i genitori per individuare un adulto che possa assistere il minore durante la quarantena. In mancanza di adulti disponibili, il Dipartimento della Salute valuterà se, con autorizzazione dei genitori, il figlio minorenne possa trascorrere la quarantena da solo nel centro governativo, e si consulterà comunque col Welfare Department per fornire l’assistenza necessaria.

D2 - Mi consigliate di venire a Hong Kong o a Macao alla luce della situazione attuale?

R2 – I non residenti non possono entrare né a Hong Kong né a Macao. I residenti dovranno tenere in considerazione la quarantena o l’eventuale ricovero/quarantena in centri governativi.

MACAO

D3 – Sono un “non-resident worker” (con Blue Card) a Macao ma mi trovo in altro Paese, posso rientrare?

R3 - No, il divieto è esteso ai “non-resident workers”(con Blue Card) registrati presso le autorità locali che si trovano attualmente fuori Macao, ai quali non sarà pertanto consentito di fare rientro, fatta eccezione per quei “non resident-workers” che siano contemporaneamente residenti nella Cina Continentale, a Hong Kong o a Taiwan.

Sono esentati dal provvedimento solo i residenti permanenti di Macao.

Il comunicato ufficiale è disponibile al seguente Link.

D4 – Se rientro in una delle categorie cui è permesso rientrare a Macao, sarò soggetto alla misura della quarantena obbligatoria?

R4 - Si, viene applicata la quarantena obbligatoria di 14 giorni in luoghi identificati dalle autorità locali o, se considerato compatibile con il regime di isolamento, nel proprio domicilio.

HONG KONG

D5 - In base a quale legge viene imposta la quarantena ai viaggiatori?

R5 - In base all’Ordinanza sulla Prevenzione e il Controllo delle Malattie: (Prevention and Control of Disease Regulation, Cap 599A). “Se un funzionario sanitario ha ragione di credere che una persona sia veicolo di malattia, potrà disporre di mettere la persona in quarantena fino a quando:

la persona non sia più contagiosa


716